in

A2A, in Sicilia distribuiti 45 milioni di euro di valore economico nel 2022

(Adnkronos) – Quarantacinque milioni di euro di valore economico distribuito in Sicilia, 15 milioni investiti in infrastrutture e impianti, 47 GWh di energia prodotta da fotovoltaico ed eolico. E ancora 3.655 studenti e docenti coinvolti nei percorsi di educazione ambientale e 19mila tonnellate di CO2 evitata grazie alla produzione di energia rinnovabile. Sono i numeri del secondo Bilancio di sostenibilità territoriale della Sicilia del Gruppo A2A presentato da Stefano Granella, chief strategy&growth, questa mattina al Castello di Milazzo. Un documento sulle prestazioni ambientali, economiche e sociali del Gruppo nell’Isola nel 2022 e sui progetti previsti per i prossimi anni. Presenti il sindaco di Milazzo Giuseppe Midili, il sindaco di San Filippo del Mela Giovanni Pino, l’assessore alle Politiche energetiche e ambientali del Comune di Messina Francesco Caminiti ed Elena Militello, ricercatrice UniMe e responsabile dell’associazione South Working. 

In continuità con l’impegno portato avanti nell’ultimo triennio per l’ascolto e il dialogo con le comunità in cui il Gruppo opera, nel 2023 il percorso dei Forum Multistakeholder di A2A prevede il coinvolgimento di 11 territori in tutta Italia, attraverso momenti di confronto per contribuire sinergicamente allo sviluppo sostenibile del Paese. Nell’ambito delle ‘Alleanze per la transizione ecologica’, in collaborazione con The European House Ambrosetti, stamane la presentazione del bilancio è stata preceduta da un incontro con gli stakeholder del posto per identificare, basandosi sui risultati del primo ciclo di incontri dell’anno scorso, i progetti realizzabili e su misura per accelerare la transizione ecologica, anche alla luce degli obiettivi del Piano industriale di A2A. Gli incontri con gli stakeholder del Gruppo A2A hanno già coinvolto Cremona, Bergamo e la Calabria e nel corso del 2023 ne sono previsti altri 7: Valtellina e Valchiavenna, Brescia, Milano, Seregno, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte e Puglia.  

Written by Adnkronos

Petruzzelli (Favo), ‘vaccinazione parte della cura oncologica’

Cittadinanzattiva, ‘rafforzare comunicazione soprattutto per fragili’