in

Al via First Playable, l’evento business del settore videogiochi italiano

(Adnkronos) – First Playable, l’evento business di riferimento per il settore dei videogiochi in Italia arriva alla sua quinta edizione in programma il 6 e 7 luglio a Firenze all’interno dell’innovation hub di Nana Bianca. L’iniziativa, nata con l’obiettivo di accelerare la crescita e il consolidamento dell’industria italiana dei videogiochi, è organizzata da IIDEA e Toscana Film Commission – Fondazione Sistema Toscana, in collaborazione con l’Agenzia ICE. Per la prima volta quest’anno sarà presente all’evento anche una rappresentanza del Ministero della Cultura. “La quinta edizione dell’iniziativa First Playable si preannuncia come un interessante momento di incontro e confronto per accendere i riflettori sull’industria italiana dei videogiochi, un settore in crescita su cui come Ministero continueremo ad investire risorse affinché si sviluppi sempre più e conquisti ancora nuovo pubblico e nuovi mercati”, ha dichiarato il Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura Sen. Lucia Borgonzoni. “Per il quinto anno Fondazione Sistema Toscana, con Toscana Film Commission, è a fianco di First Playable, il principale evento del settore dei videogiochi in Italia”, ha affermato il Presidente di Fondazione Sistema Toscana Iacopo Di Passio. “Un appuntamento che si presenta con numeri in crescita e importanti momenti di scambio e incontro tra gli operatori del settore. Non possiamo pertanto che essere soddisfatti della nuova edizione di un evento che favorisce lo sviluppo dell’industria audiovisiva e dei videogiochi, che coniuga, arte, tradizione e innovazione e per questo sceglie la Toscana, oltre ad offrire ampie e nuove possibilità lavorative per giovani”. 

Grazie alla collaborazione con l’Agenzia ICE, che ha curato la partecipazione degli operatori business internazionali, saranno presenti quest’anno a Firenze 45 publisher e investitori provenienti da 12 Paesi, tra cui Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Svezia, Spagna, Paesi Bassi, Francia, Polonia, Messico, Giappone, Germania e Italia. Già accreditati all’evento oltre 180 imprese e liberi professionisti della produzione di videogiochi italiani, pronti a presentare i propri prototipi ai principali publisher e investitori del settore del settore. Attesi nel complesso più di 500 operatori del settore per un’edizione che si preannuncia estremamente stimolante per la condivisione di idee e opportunità di collaborazione oltre che un appuntamento di spicco per la promozione e la crescita del Made in Italy in ambito videoludico. Infatti, attraverso la piattaforma Meet to Match – matchmaking partner dell’evento – sono già stati fissati oltre 700 business meeting 1:1, occasione perfetta per fare networking e porre le basi per future collaborazioni con i principali attori del settore a livello internazionale. Nella cornice della manifestazione, il 6 luglio, si svolgerà la cerimonia di premiazione degli Italian Video Games Awards. L’evento potrà essere seguito sul canale Twitch di First Playable. 

Written by Adnkronos

Ucraina-Russia, news e notizie del 6 luglio sulla guerra

OnePlus Nord 3 è il nuovo mediogamma della compagnia