in , ,

Alternativa Popolare sul declino demografico in Umbria: le proposte per invertire la tendenza 

Riceviamo e pubblichiamo

Il declino demografico in Umbria: le proposte per invertire la tendenza
L’Umbria, cuore verde d’Italia, sta affrontando una sfida demografica crescente. Il calo della popolazione, particolarmente evidente nei piccoli comuni, minaccia la sostenibilità delle comunità locali e il mantenimento delle loro identità culturali e storiche. Questo fenomeno, aggravato dall’invecchiamento della popolazione e dall’emigrazione dei giovani, richiede un’azione politica tempestiva e mirata.


In molti piccoli comuni umbri, il numero di abitanti è talmente ridotto che si rischia la scomparsa di intere comunità. Le implicazioni vanno oltre il mero aspetto demografico, influenzando l’economia locale, l’accesso ai servizi pubblici e la vitalità delle tradizioni culturali.
Per affrontare queste sfide, proponiamo una serie di misure a supporto alla genitorialità ma anche vantaggi per vivere nei piccoli comuni.


Sicuramente introdurre un assegno di natalità significativo per ogni bambino nato e un primo passo. Occorre poi potenziare i servizi di asilo e di scuola garantendo orari flessibili che rispondano alle esigenze delle famiglie lavoratrici.
Se so crede, quindi, che le zone rurali debbano essere preservate occorre premiare e facilitare la vita a chi decide di viverci. Immaginiamo riduzioni significative delle tasse locali per chi decide di trasferirsi e risiedere in comuni con meno di 5.000 abitanti.


Creare fondi per l’avvio di nuove attività commerciali e artigianali nei piccoli comuni, con particolare attenzione a quelle che valorizzano le risorse e le tradizioni locali ed investire in connettività a banda larga e in una rete di trasporti più efficiente per rendere questi comuni più accessibili e attrattivi per il telelavoro e le imprese moderne.
Le nostre radici sono nelle zone rurali e, per questo, se vogliamo garantirne la sopravvivenza dobbiamo investirci seriamente. Questo è quello che vuole fare Alternativa Popolare.
Il coordinatore Regionale – Umbria Alternativa Popolare Candidato alla Presidenza della Regione Umbria

Written by Redazione

Elezioni europee: Democrazia Sovrana Popolare ammessa in Centro Italia

Internazionali d’Italia, Djokovic supera Moutet e va al terzo turno. Esce Ruud