in

Atalanta-Roma 2-1, nerazzurri mandano Juve e Bologna in Champions

(Adnkronos) –
L’Atalanta batte la Roma per 2-1 nel match della 36esima giornata della Serie A mandando Juventus e Bologna in Champions League. I bergamaschi, che si impongono grazie alla doppietta di De Ketelaere, salgono a 63 punti e staccano la Roma, a cui non basta il rigore di Pellegrini. La squadra di De Rossi rimane ferma a 60. I nerazzurri, solo al quinto posto, hanno una partita in meno rispetto ai gialorossi e ipotecano quindi l’ultimo piazzamento utile per la qualificazione alla Champions League. Staccano il biglietto Juve e Bologna, che sono appaiate a 67 punti e non possono più essere raggiunte dalla Roma. 

 

L’Atalanta, squadra più in forma in Serie A in questo momento, parte sparata e mette la Roma all’angolo. La formazione di Gasperini martella senza sosta dal fischio d’inizio e sfonda al 18′. Scamacca, nelle vesti di suggeritore, innesca De Ketelaere che in area si sposta il pallone sul destro e buca Svilar: 1-0. Il belga impiega 100 secondi per concedere il bis. Koopmeiners dialoga con Scamacca e offre un pallone che va solo spinto in rete: De Ketelaere esegue, 2-0 al 20′. Il match è un monologo dei padroni di casa, che prima dell’intervallo creano almeno altre 4 chiare occasioni da gol. Spiccano in particolare i pali colpiti dall’indemoniato De Ketelaere al 37′ e da Koopmeiners su punizione al 43′. 

Il copione non sembra cambiare in avvio di ripresa: ancora Atalanta all’arrembaggio e altre chance per il tris. Al 59′ Lookman calcia dal limite e sfiora il palo, al 60′ ci prova De Roon in una sortita offensiva, mira sbagliata di poco. Nello show nerazzurro, all’improvviso, ecco il gol della Roma. I giallorossi si affacciano nell’area avversaria e la scivolata di De Roon su Abraham viene giudicata fallosa. Rigore, Pellegrini trasforma: 2-1 al 66′. 

Il gol spaventa l’Atalanta e la partita cambia volto nell’ultimo quarto. La Roma prova a pungere, ma crea solo una chance. Angelino crossa, Pellegrini si inserisce ma non sorprende Carnesecchi al 77′. Il forcing della Roma non decolla, i padroni di casa controllano il finale e conquistano 3 punti d’oro per la Champions. 

 

Written by Adnkronos

Denise Pipitone, Piera Maggio a Domenica In: “Foto con ragazzina straordinariamente somigliante”

Ucraina, attacco Russia verso Kharkiv. Zelensky: “Battaglia feroce”