in

Bard disponibile in Italia, come usare la chat AI di Google

(Adnkronos) – Google ha annunciato una serie di nuove funzionalità per il suo chatbot AI Bard, tra cui la possibilità di ascoltare le risposte di Bard e di rispondere a prompt che includono immagini. Il chatbot, alternativa al popolare ChatGPT di OpenAI, è ora disponibile in gran parte del mondo, incluso l’UE. In un post sul blog ufficiale, Google ha definito le risposte vocali di Bard come un modo utile per “correggere la pronuncia di una parola o ascoltare una poesia o una sceneggiatura”. Le risposte vocali saranno disponibili in più di 40 lingue. La funzione che consente di aggiungere immagini ai prompt è una novità che Google ha presentato per la prima volta alla sua conferenza I/O di maggio. In un esempio, Google ha suggerito che si potrebbe usare questa funzione per chiedere aiuto per scrivere una didascalia divertente su una foto di due cani. Google afferma che la funzione è ora disponibile in inglese e si espanderà a nuove lingue “a breve”. Google sta introducendo anche alcune altre nuove funzionalità, tra cui la possibilità di fissare e rinominare le conversazioni, condividere le risposte con i propri amici e modificare il tono e lo stile delle risposte che si ottengono da Bard. Bard può essere consultato dal sito ufficiale, e funziona con un prompt di comando. È possibile domandare qualsiasi cosa: Bard può seguire istruzioni e completare richieste, e rispetto ai normali motori di ricerca o agli assistenti vocali Bard può rispondere alle domande in modo completo e informativo, anche se sono aperte, impegnative o strane. Infine, Bard può generare diversi formati di testo creativi, come poesie, codice, script, brani musicali, e-mail, lettere, eccetera, nello stile richiesto dall’utente. 

Written by Adnkronos

Rivoluzione Gucci, finisce l’era Bizzarri

Intelligenza artificiale on device, Qualcomm e Meta insieme