in

Chiara Ferragni, dopo i negozi chiudono anche gli uffici?

(Adnkronos) – “Dopo aver dato la notizia della chiusura di alcuni negozi con marchi in concessione (da nord a sud dell’Italia, non solo quello centrale a Milano) arrivano i primi licenziamenti e gli uffici svuotati dove lavorano o meglio lavoravano i dipendenti legati alle società della Ferragni…dove oggi non c’è più Fabio Maria Damato ma la madre Marina Di Guardo che sta gestendo attività soprattutto a livello finanziario”. Ad annunciarlo è il giornalista Gabriele Parpiglia che sui suoi social posta le foto degli uffici svuotati dove lavoravano i dipendenti legati alle società della Ferragni.  

“Quello che vedete nella foto – prosegue il giornalista e conduttore tv molto noto nel mondo dei Vip di cui spesso svela gossip e indiscrezioni – è una stanza di uno degli uffici che stanno chiudendo di Chiara Ferragni Collection ovvero dove c’è chi lavora per le attività legate allo sviluppo del prodotto legate alle società (i licenziamenti passano anche da Tbs e non solo, ndr). Alcune stanze sono state date in affitto, altre chiuse. E arrivano i primi licenziamenti ‘eccellenti’ come l’allontanamento della direttrice della comunicazione”, prosegue nel post. 

Written by Adnkronos

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 5 luglio

‘Emigranti’ inaugura domani Lampedus’Amore