in

Cibo taroccato, all’estero 1 turista italiano su 2 si imbatte in prodotti fake

(Adnkronos) – Secondo un’indagine Coldiretti, almeno un turista italiano su due che viaggia all’estero si è ritrovato a tavola prodotti tricolori taroccati, fatti con ingredienti e procedure che nulla hanno a che fare con la cucina italiana. Si va dall’olio ‘pompeiano’ al vino Chianti Sangiovese fatto in California fino a uno dei prodotti simbolo dei fake, il parmesan. Gli Usa in cima alla classifica dei maggiori taroccatori.  

Written by Adnkronos

Pirateria audiovisiva, nel 2023 almeno un atto da 39% italiani

YouTube vuole più musica creata dall’IA, ma artisti e case discografiche frenano