in ,

Conferito al generale Cornacchia il Premio Letterario Milano International

Per il suo ultimo libro “Nessuna pietà. Andreotti, Cossiga e la linea della fermezza”

È stato conferito all’ex generale dei carabinieri Antonio Federico Cornacchia il Premio Letterario Milano International per il suo ultimo libro uscito alla fine di ottobre dal titolo “Nessuna pietà. Andreotti, Cossiga e la linea della fermezza”:.

Un libro tra storia e attualità che lascia spazio a molte considerazioni e che focalizza l’attenzione dalla primavera del ’78 ai momenti più drammatici della storia della Prima Repubblica.

La linea della fermezza fu l’unica strada percorribile?
O fu attuata su imposizione politica?


Andeotti, Cossiga, Zaccagnini, così come tanti altri esponenti del governo, si trovarono ad un bivio, la scelta fu drastica e definitiva. Il saggio racconta, partendo dall’analisi degli atti giudiziari e dalle dichiarazioni rilasciate durante le commissioni d’inchiesta parlamentare su Moro (1983/2017), accadimenti, circostanze, situazioni, comportamenti, decisioni anche autonome ed arbitrarie, fatti terribili di quegli anni che la storia inesorabilmente sta svelando.

Written by Admin

Cybersicurezza, all’Itts Volta di Perugia una giornata di formazione e gioco aperta alle scuole superiori

Renzi contro Bruno Vespa: “Smaccata violazione della par condicio, non è servizio pubblico”