in

Elon Musk, da quando è CEO Twitter ha perso metà degli introiti pubblicitari

(Adnkronos) – Elon Musk, CEO di Twitter, ha recentemente rivelato che l’azienda ha subito una significativa perdita da quando ne ha acquisito la proprietà nell’ottobre 2022, che corrisponde quasi alla metà dei ricavi pubblicitari rispetto all’anno precedente. Questo ha portato la società a dover affrontare sfide finanziarie, tra cui un flusso di cassa negativo e un pesante debito. Musk ha condiviso i dati attraverso un tweet e ha successivamente aggiunto che le aspettative di un aumento dei ricavi nel mese di giugno non si sono avverate come sperato. Ha però confermato che la tendenza per il prossimo periodo è positiva, e la rotta negativa verrà invertita grazie ad alcuni tagli. In particolare, Musk ha sottolineato che l’offerta di Spaces, il forum di discussione di Twitter, attualmente non genera alcun ricavo ed è considerata una voce di solo costo in questa fase iniziale. Twitter prevede di registrare ricavi totali per 3 miliardi di dollari nel 2023, in confronto ai 4,4 miliardi di dollari del 2022 e ai 5,1 miliardi di dollari del 2021. Durante i suoi nove mesi alla guida di Twitter, Musk ha intrapreso diverse azioni per migliorare la situazione finanziaria dell’azienda. Tra queste, vi è il licenziamento di migliaia di dipendenti e la riduzione delle spese relative ai servizi cloud. Twitter si trova ad affrontare una concorrenza pressante in quanto il suo nuovo rivale, Threads di Meta Platforms, avrebbe già accumulato oltre 150 milioni di utenti da quando è stato lanciato all’inizio di questo mese, per ora non in Europa. 

Written by Adnkronos

Costruzioni e infrastrutture, 269mila nuovi lavoratori entro 2027

Mobili Paolo rientra in pista: inaugurato store di cucine