in ,

Equitazione, a Narni i campionati regionali di salto ostacoli: vince Matteo Russo

Alla gare ospitate al club ippico Regno Verde centinaia di amazzoni e cavalieri umbri – Tantissimi bambini e giovanissimi ai campionati ludico club per fare sport divertendosi

Per quattro giorni a Narni, nelle strutture del club ippico Regno Verde, centinaia di amazzoni e cavalieri umbri hanno preso parte ai campionati regionali di salto ostacoli e ludico club. Un lungo fine settimana, da giovedì 1 a domenica 4 giugno, che si è aperto con le competizioni dedicate ai più piccoli.

Giovani e giovanissimi provenienti dai vari club della regione si sono così confrontati nelle gimkane, nella presentazione e nel colorato e divertente carosello musicale in maschera. “I nostri piccolini – ha commentato con affetto la presidente della Fise (Federazione italiana sport equestri) Umbria – hanno affrontato questa gara con entusiasmo. Con la voglia di vincere e di mettersi in discussione. Ma soprattutto si sono divertiti e hanno messo alla luce tutto ciò che hanno imparato con impegno nei mesi scorsi. È stato un bellissimo momento di gioco, di crescita e di aggregazione. A questo campionato regionale ludico club, hanno partecipato circa cento giovani cavalieri e amazzoni che sono tantissimi per una regione piccola come la nostra. È la dimostrazione di un grande ricambio generazionale e della crescita del nostro sport”.

“Questo appuntamento – ha spiegato anche la presidente di giuria Sveva Nasalli Rocca – è il coronamento di un anno di attività sviluppate durante le tappe del circuito multidisciplinare organizzato dalla Fise Umbria. È una delle gare clou dell’anno, che prepara poi i ragazzi a fare il passo successivo nella loro attività agonistica”.

Nei giorni successivi si è poi entrato nel vivo del’evento, con il campionato regionale di salto ostacoli. Tantissimi gli atleti in gara nelle numerose categorie. La classifica finale del campionato 2° grado assoluto categoria C140, la più impegnativa, ha visto trionfare Matteo Russo, cavaliere del circolo ippico Valvasone, in sella a Neroli Van Strokapelleken. Russo, primo classificato, soltanto pochi giorni fa si era anche distinto a Piazza di Siena, a Roma, in occasione della prestigiosa Coppa del Presidente, arrivando addirittura secondo nella gara di stile. Sempre nel campionato 2° grado assoluto categoria C140, secondo si è poi classificato Luca Brunori su Arthokilly Z (Scuderia Lfb) e terzo Beniamino Capurso su Holyfee, anch’egli del circolo ippico Valvasone.

Written by Admin

Magione, Jacopo Mercuro alla Molini Fagioli per svelare i segreti della sua pizza

La libertà secondo gli studenti del Salvatorelli Moneta chiude l’anno scolastico della scuola media