in

Festival, Corradi (Trenitalia): “Invitiamo tutti a raggiungere Marateale in treno”

(Adnkronos) – “È già il terzo anno consecutivo che siamo partner del bellissimo evento che è la Marateale, il festival cinematografico e culturale che si svolge d’estate a Maratea (Potenza), in Basilicata, giunto alla sua quindicesima edizione. Uno dei principali motivi per cui abbiamo scelto di sostenere questa iniziativa è quello di invitare tutti a raggiungere l’evento in treno, con il nostro Frecciarossa. Partendo da Roma infatti bastano poco più di due ore per raggiungere Maratea, il tutto in grande comodità e sicurezza”. Così Luigi Corradi, Amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, a margine della conferenza stampa di presentazione della rassegna cinematografica che dal 25 al 29 luglio animerà la città che si affaccia sul golfo di Policastro.  

La presentazione itinerante del festival, cominciata sulla carrozza 2 del treno Frecciarossa di Trenitalia partito da Roma e conclusasi alla stazione di Maratea, è stata l’occasione per sottolineare l’importanza di sostenere iniziative come quella della Marateale al fine di promuovere il turismo, anche di tipo culturale, soprattutto al Sud Italia, e la mobilità su rotaie: “Crediamo sia importante sostenere il turismo e far sì che sempre più persone, sia italiane che straniere, sappiano che esiste la possibilità di spostarsi con il treno per raggiungere le località prescelte per la villeggiatura – spiega Corradi – Il treno sul quale viaggiamo, ad esempio, non si ferma a Maratea, ma prosegue fino a Reggio Calabria. In estate, poi, le nostre offerte dedicate al Sud si moltiplicano, poiché guardiamo all’area con molta attenzione”.  

“Il Marateale è un festival davvero particolare – conclude Corradi – perché unisce l’amore per il cinema ad eventi ed incontri culturali. Come Ferrovie dello Stato siamo quindi molto contenti di sostenere la cultura e il cinema”. 

Written by Adnkronos

Brozovic all’Al-Nassr, l’annuncio ufficiale: addio Inter

Cial, torna il progetto ‘Nei Parchi Marini Calabria… ogni lattina vale’