in

G7 della Giustizia a Venezia, il punto

(Adnkronos) – “Sono stati due giorni di lavoro intenso, estremamente proficuo, che si sono conclusi con una assoluta concordanza di visione su una serie di temi essenziali. Abbiamo parlato dell’Ucraina, un tema doloroso che però ha visto tutti noi uniti non soltanto nel condannare l’aggressione da parte della Russia ma nella convinzione di aiutare nella ricostruzione e nella lotta alla corruzione”. Così il Guardasigilli Carlo Nordio nella conferenza stampa di chiusura del G7 della Giustizia a Venezia.  

“Ci sono due elementi di eccezionale importanza: la costituzione del Venice Justice Group accolto con entusiasmo dai nostri partner”, ha sottolineato. Tra i temi oggetto del vertice alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista di Venezia anche l’intelligenza artificiale, la lotta al crimine transazionale, il traffico degli esseri umani e la lotta alla droga. 

Written by Adnkronos

L’Italia non può più temere l’interesse nazionale. La “Realpolitik” di Massolo

Natalità, Nozza (Generali): “Modalità flessibili per coniugare vita personale e lavorativa”