in

Juve, addio Superlega: l’annuncio del club

(Adnkronos) –
La Juventus esce dalla Superlega. La società bianconera, che aveva anticipato il passo con una nota ad inizio giugno, oggi comunica l’avvio effettivo dell’iter per abbandonare il progetto a cui rimangono legate solo Barcellona e Real Madrid. 

“Facendo seguito al comunicato stampa del 6 giugno 2023, con cui Juventus aveva reso noto di aver iniziato un periodo di discussione con Real Madrid e FC Barcelona (club che fino ad allora non avevano annunciato l’intenzione di uscire dal progetto Super Lega) con riguardo alla prospettata decisione di Juventus di uscire dal Progetto Super Lega, si rende noto quanto segue: A seguito di tali discussioni, e tenuto conto di alcune divergenze sull’interpretazione degli accordi applicabili al Progetto Super Lega, Juventus conferma di aver iniziato la procedura di uscita dal suddetto Progetto, pur rammentandosi che, ai sensi delle disposizioni contrattuali applicabili, affinché il recesso produca i suoi effetti è richiesto il previo consenso di Real Madrid, FC Barcelona e degli altri club coinvolti nel Progetto Super Lega”, si legge nella nota della Juve. 

Il passo formalizzato dal club dovrebbe favorire una ricomposizione dei rapporti con la Uefa e spianare la strada verso la definizione della posizione della Juve in vista della prossima stagione. La società torinese, in Italia, è stata al centro di procedimenti disciplinari per le plusvalenze – con una penalizzazione di 10 punti – e per la cosiddetta manovra stipendi: potrebbe quindi concretizzarsi l’esclusione per un’annata dalle coppe europee, con la mancata partecipazione alla prossima Conference League. La Juve, però, potrebbe tornare a disputare la Champions League nel 2024-2025 se ottenesse la qualificazione nel prossimo campionato. 

Written by Adnkronos

Carrozza: “Creatività nella scienza è la radice dell’espressione artistica”

Hollywood, scioperano gli attori: non succedeva dal 1980