in

L’ambasciatore egiziano a Roma: “Grazia a Zaki rafforza relazioni con Italia”

(Adnkronos) – “Lo Stato egiziano rispetta la legge e la Costituzione e applica le sentenze emesse dalla sua istituzione giudiziaria perché è uno stato di diritto. Quando la Costituzione ha dato il potere al presidente della Repubblica di concedere la grazia presidenziale a seguito di emissione di sentenze, il presidente Abdel Fattah El-Sisi non ha esitato a usare questo potere per confermare e rafforzare le relazioni italo-egiziane, relazioni storiche tra le due più grandi civiltà conosciute dall’umanità e dal mondo”. E’ quanto afferma l’ambasciatore d’Egitto a Roma, Bassam Rady, in una dichiarazione inviata dall’ambasciata all’Adnkronos dopo la grazia concessa a Patrick Zaki. 

Bassam Rady evidenzia come “l’uso da parte del presidente Al Sisi del suo potere costituzionale per concedere la grazia presidenziale è espressione della speciale e personale stima delle profonde e forti relazioni italo-egiziane”.  

“La rapidità della grazia ne è la migliore prova – conclude – in particolare poiché è avvenuta in meno di 24 ore dopo l’emissione della sentenza definitiva”. 

Written by Adnkronos

Patrick Zaki atteso in Italia

Carburante, prezzi di benzina e gasolio in lieve calo oggi in Italia