in

Maxxi, Dacia Maraini: ”Presenterò mio libro nel museo, non bisogna punire luoghi cultura”

(Adnkronos) – ”Io presenterò il mio prossimo libro al Maxxi perché credo che non si debbano punire i luoghi dove si fa cultura”. La scrittrice Dacia Maraini, conversando con l’Adnkronos, getta acqua sul fuoco delle polemiche dopo che il dialogo tra Vittorio Sgarbi e Morgan, in occasione dell’apertura della stagione estiva del Maxxi, ha provocato la cancellazione della presentazione del libro di Cristina Comencini, che ha manifestato il suo disagio per le parole pronunciate sulle donne dal sottosegretario alla cultura. ”Stimo moltissimo Cristina Comencini che è una mia cara amica e rispetto la sua scelta – tiene a precisare la Maraini – io però penso che bisogna fare resistenza a certi comportamenti all’interno dei luoghi di cultura, andandoci e non tirandosene fuori”. La scrittrice non vuole ancora svelare il titolo del suo prossimo libro in uscita e racconta di non conoscere ancora la data in cui sarà presentato al Maxxi ma ci tiene a ribadire: “I luoghi di cultura appartengono a tutti visto che paghiamo le tasse, per cui vanno difesi, con la presenza e non con l’assenza”. 

”Bisogna stare dentro ai luoghi di cultura e battersi – insiste la Maraini – è l’unico modo per difenderli. Il Maxxi è un luogo che mi appartiene e che appartiene a tutti noi e quindi va onorato”. E sulle parole del sottosegretario alla cultura aggiunge: ”Una persona al bar può dire quello che vuole ma se un cittadino rappresenta il Paese ha una grossa responsabilità e deve mantenere un certo decoro. Lui (Sgarbi, ndr.) si è difeso dicendo che in quel momento non era in rappresentanza della sua funzione ma questo non va bene – prosegue la scrittrice – perché una persona che rappresenta il Paese lo rappresenta sempre e deve mantenere un decoro linguistico e di comportamento. Per me la funzione pubblica è sacra”, conclude la Maraini. 

(di Alisa Toaff) 

Written by Adnkronos

Pantheon, 20mila euro di incasso nel primo giorno con biglietto

Rai: variazioni programmi tv di domani