in

Mentana, dall”incontinenza’ al ‘travaglio’. La battuta su Lilli Gruber

(Adnkronos) – Enrico Mentana diventa nonno, ma anche nel momento della commozione non rinuncia al gusto per la battuta. Ieri era alla Clinica Mangiagalli di Milano, dove sua figlia Alice (32 anni) aveva appena partorito. “Stamattina sono rientrato per la prima volta in una sala parto della clinica Mangiagalli, la fabbrica dei milanesi, in cui nacqui tanti anni fa. C’era qualcosa di più importante, che mi ha reso felice e orgoglioso”, ha scritto nel suo post su Instagram, a corredo della foto scattata in sala parto.  

Tra i tanti commenti di auguri e di felicitazioni, c’è un utente che lo stuzzica: “C’era anche la Gruber”. E Chicco non resiste a rispondere: “In sala travaglio però”. Facendo un gioco di parole tra gli ambienti del reparto ostetricia e la presenza fissa del direttore del “Fatto Quotidiano” a “Otto e mezzo”, la trasmissione che è stata al centro del loro recente battibecco sugli sforamenti del TgLa7 e sul mutismo dell’azienda guidata da Urbano Cairo. Lilli Gruber gli aveva dato dell'”incontinente”, parole che lui aveva definito “sgradevoli e offensive”, poi tutto è rientrato dopo la nota salomonica dell’editore. 

Written by Adnkronos

Terremoto oggi in Calabria: scossa di 3.5 a Delianuova. Tremano ancora i Campi Flegrei

Eurovision, Rai diffonde per errore dati del televoto: Italia premia Israele