in

Migranti, Ghribi: “Inaccettabili i fatti di Sfax, serve riunione urgente Paesi Mediterranei”

(Adnkronos) – “La violenza distruttiva e le uccisioni spietate che la mia città di Sfax e la nostra nazione tunisina stanno subendo sono inaccettabili”. Lo dice all’Adnkronos l’imprenditore Kamel Ghribi, presidente di Gksd Investment Holding Group, Gsd Healthcare Middle East e vicepresidente del Gruppo San Donato, colosso della sanità privata italiana. La Tunisia, prosegue, “è la porta del Mediterraneo ed è rinomata per essere la nazione più ospitale della regione del Maghreb”. 

“Nel corso degli anni la Tunisia ha costantemente accolto persone di tutte le provenienze e di tutte le culture – afferma – Ma la violenza è insopportabile e deve essere contrastata efficacemente e rapidamente. Se vogliamo evitare di perdere il controllo della situazione, l’Europa e tutti i Paesi del Mediterraneo devono riunirsi urgentemente e al più presto in uno spirito di onestà, trasparenza e unità per trovare insieme delle regole comuni e delle soluzioni in materia di immigrazione e finalmente considerare questa come una questione strutturale che nessuno può risolvere da solo e nessuno può affrontare in maniera individuale”. 

Written by Adnkronos

Ascolti tv, testa a testa tra ‘Un cuore due destini’ e ‘Battiti Live’

Patrick Zaki laureato con 110 e lode, video collegamento dall’Egitto