in

Roma, Pantheon a pagamento: oltre 20mila euro di incasso nel primo giorno

(Adnkronos) – Da ieri l’accesso al Pantheon-Basilica di Santa Maria ad Martyres è consentito solo tramite l’acquisto di un biglietto dal costo di 5 euro (ridotto a 3 per i giovani tra i 18 e i 25 anni). Nel primo giorno di ingresso a pagamento sono stati incassati oltre 20mila euro per oltre 6mila presenze.  

Il Pantheon – Basilica di Santa Maria ad Martyres è aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 19.00, con ultimo ingresso alle ore 18.30. Le biglietterie chiudono alle ore 18.00. In occasione della prima domenica del mese l’accesso sarà libero e gratuito. 

Gli orari – fa presente il Mic – possono subire variazioni in occasione di celebrazioni religiose. I singoli visitatori potranno acquistare fino a un massimo di 10 biglietti. Per i gruppi accompagnati, l’acquisto sarà permesso a un massimo di 25 persone oltre alla guida turistica e, per le scolaresche, ai docenti accompagnatori. Per i gruppi che superano le 6 unità l’accesso è consentito solo con radioguide o sistemi whisper. 

L’accesso è previsto in fasce orarie, dalle ore 9 alle ore 18 (chiusura ore 19, ultimo ingresso alle ore 18.30), fino a esaurimento disponibilità e fatte salve le esigenze liturgiche e pastorali. In ciascuna fascia oraria potranno entrare al massimo 1000 persone. 

La vendita dei biglietti sarà interrotta un’ora prima dell’inizio di ogni attività liturgica, durante la quale, così come per la Santa Messa (ore 17 sabato e giorni prefestivi, ore 10 domenica e festivi), l’ingresso sarà libero e gratuito per l’esercizio del culto. 

Resta gratuito l’accesso nei casi previsti dalla legge e per i residenti nel territorio del Comune di Roma. Fino al 15 settembre la tariffa comprende 1 euro destinato alla messa in sicurezza e al ripristino del patrimonio culturale nelle aree colpite dai recenti eventi alluvionali. 

Written by Adnkronos

Wimbledon 2023, Sinner e la borsa Gucci stregano il New York Times

Omicidio Saman Abbas, giudice Pakistan dice sì a estradizione padre