in ,

Siglato a Palazzo Gallenga un accordo bilaterale di mobilità Erasmus+ con l’University of National Education Commission di Cracovia

Con la firma di questo accordo, l’Università per Stranieri di Perugia e la University of National Education Commission si impegnano a promuovere la mobilità internazionale e a rafforzare i legami tra Italia e Polonia nel campo dell’istruzione superiore.

Perugia, 5 febbraio 2024/[AL] – Un importante passo verso l’intensificazione della cooperazione internazionale è stato compiuto a Palazzo Gallenga, sede dell’Università per Stranieri di Perugia. Il rettore, prof. Valerio De Cesaris, ha ricevuto il prof. Krzysztof Gurba, eminente figura accademica della “University of National Education Commission”, per la firma di un accordo bilaterale nell’ambito del programma Erasmus+.

L’intesa si focalizza sulle macroaree degli studi sulla Comunicazione e sulle relazioni internazionali, campi nei quali entrambe le istituzioni vantano un ricco background e un impegno costante verso l’eccellenza e l’innovazione. Questo accordo rappresenta un’opportunità unica per studenti e docenti di entrambe le università di partecipare a scambi formativi e di ricerca, promuovendo così una maggiore comprensione interculturale e accademica. 

Il prof. Gurba, dal 2018 a capo dell’Institute of Journalism and International Relations presso la Pedagogical University di Cracovia, oggi rinominata University of National Education Commission, ha portato all’incontro non solo la sua visione accademica, ma anche i risultati conseguiti dal suo istituto. Fondato da lui stesso, l’istituto comprende sei corsi di laurea, sia triennali che magistrali, con oltre 1.300 studenti iscritti e uno staff di 50 docenti. La presenza di un Italian Studies Research Group all’interno dell’istituto sottolinea ulteriormente il forte interesse verso l’Italia e apre nuove prospettive per collaborazioni future in campo educativo e culturale.

L’accordo siglato oggi pone le basi per un’intensa collaborazione accademica, permettendo scambi di studenti e docenti che arricchiranno il percorso formativo e di ricerca di entrambe le istituzioni. Gli studenti avranno l’opportunità di immergersi in contesti culturali diversi, acquisendo nuove competenze linguistiche e professionali, fondamentali in un mercato del lavoro sempre più globalizzato.

Il rettore De Cesaris ha espresso grande soddisfazione per questo accordo, sottolineando come “la collaborazione con il prof. Gurba e la sua università rappresenti un ponte verso nuove opportunità di crescita e scambio culturale e accademico.” Con la firma di questo accordo, l’Università per Stranieri di Perugia e la University of National Education Commission si impegnano a promuovere la mobilità internazionale e a rafforzare i legami tra Italia e Polonia nel campo dell’istruzione superiore

Written by Redazione

Oltre 8.100 enti riscossione e boom online, i numeri del fisco

Sanremo 2024, Mengoni distribuisce il ‘preserbacino’: ecco il kit a prova di Festival