in

Sinner-Medvedev oggi, semifinale Miami in diretta: Jannik vince primo set

(Adnkronos) – Jannik Sinner vince il primo set contro Daniil Medvedev nella semifinale dell’Atp Masters 1000 di Miami. L’azzurro, testa di serie numero 2 e terzo giocatore del mondo, affronta il russo, terzo giocatore del tabellone, per un posto in finale. 

 

 

Sinner-Medvedev 6-1, 2-1 – Medvedev rischia di complicarsi la vita con un doppio fallo ma riesce a riprendere il controllo del game: il servizio non tradisce il russo, che finalmente può sventagliare i colpi da fondo e conquistare un game interrompendo il monologo di Sinner. 

Sinner-Medvedev 6-1, 2-0 – L’azzurro prosegue la sua marcia senza problemi: 2-0, con un parziale di 12 punti a 1 tra primo e secondo set. 

Sinner-Medvedev 6-1, 1-0 – Medvedev è come un pugile alle corde. Nel primo game del secondo set non raccoglie nemmeno un punto: break e Jannik riparte. 

 

Sinner-Medvedev 6-1- Sinner si apre il campo con il servizio e vola sul 40-0: 3 set point, il primo basta e avanza per il 6-1 in 33 minuti. 

Sinner-Medvedev 5-1- Medvedev conquista il primo gioco della sua partita tenendo il servizio a zero. 

Sinner-Medvedev 5-0 – L’azzurro non concede nulla sul proprio servizio, 5-0 sul velluto. 

Sinner-Medvedev 4-0 – Il russo non riesce a rompere il ghiaccio: dopo un game da 12 punti subisce il secondo break, Sinner ipoteca il primo set. 

Sinner-Medvedev 3-0 – L’altoatesino non trova la prima palla con continuità, Medvedev ha subito 2 chance per colmare il gap: Sinner annulla 2 palle break, inanella 4 punti di fila e scappa sul 3-0. 

Sinner-Medvedev 2-0 – L’azzurro va subito in pressing sul servizio di Medvedev. Il russo cancella le prime 2 palle break, concede la terza con un errore gratuito: Sinner accelera, vincente e break. 

Sinner-Medvedev 1-0 – Sinner apre il match con un ace e tiene il servizio nel game d’apertura. 

 

Written by Adnkronos

La voce misteriosa scatena i fan di Gigi D’Alessio, è ‘Nu dispietto’

Al via la Stagione 1 di Suicide Squad: Kill the Justice League con il Joker