in

Sinner, semifinale con Djokovic a Wimbledon vale oro: quanto guadagna Jannik

(Adnkronos) – La semifinale raggiunta a Wimbledon 2023 da Jannik Sinner, che oggi affronta Novak Djokovic, è anche un risultato in termini economici. L’accesso tra i ‘last four’ del torneo londinese permette all’azzurro, 21 anni, di aggiudicarsi almeno 600.000 sterline: al cambio, oltre 704.000 euro. Chi va in finale, ha diritto invece a 1,17 milioni di sterline che raddoppiano in caso di trionfo. La vittoria a Wimbledon, con il ricchissimo montepremi attuale, garantisce un assegno da 2,75 milioni di sterline. Per un tennista di vertice, come Sinner, i soldi guadagnati con i risultati nei tornei sono solo una fetta del bilancio complessivo. L’altoatesino, secondo le cifre ufficiali, in carriera ha guadagnato 8,8 milioni di dollari, circa 7,8 milioni di euro. A questa somma vanno aggiunti gli importi garantiti dai contratti di sponsorizzazione, che hanno un peso più rilevante. Sinner è diventato uno dei volti più appetibili del circuito per brand di primissimo piano: da Rolex a Lavazza, da Technogym a Fastweb passando per Alfa Romeo. A Wimbledon, l’azzurro si è presentato anche come ambasciatore di Gucci, lasciando il segno anche in ambito fashion e portando sulla gloriosa erba del All England Club una borsa con caratteristiche ‘estreme’ rispetto ai rigorosi standard del torneo più tradizionale del mondo. 

Written by Adnkronos

Ascolti tv, vince ‘Noos’ su Rai1

Guerra Ucraina-Russia, ultime news oggi 14 luglio 2023