in

Sommergibile Titan, trovati resti umani dentro al relitto

(Adnkronos) –
Presunti resti umani sono stati recuperati all’interno del relitto del Titan, il sommergibile che è imploso durante un viaggio verso il Titanic. Lo ha riferito la Guardia Costiera degli Stati Uniti, che trasporterà i frammenti recuperati nel nord Atlantico in un porto degli Stati Uniti dove i medici condurranno un’analisi formale dei resti. “Le prove forniranno agli investigatori di diverse giurisdizioni internazionali approfondimenti sulla causa di questa tragedia. C’è ancora molto lavoro da fare per comprendere i fattori che hanno portato alla catastrofica perdita del Titan e garantire che una tragedia simile non si ripeta”, ha dichiarato Jason Neubauer, presidente del Marine Board of Investigation. 

La notizia è arrivata quasi una settimana dopo che le autorità hanno annunciato di aver trovato il relitto del sommergibile, scomparso durante il tentativo di scendere sul fondo dell’oceano per esplorare i resti del Titanic. I cinque membri dell’equipaggio a bordo del sommergibile sono probabilmente morti sul colpo in una “catastrofica implosione”, ha detto la scorsa settimana la Guardia Costiera. 

I pezzi dell’imbarcazione sono stati portati a terra a Terranova, in Canada ieri mattina, prove che secondo i funzionari dovrebbero aiutato le indagini per far luce sulla tragedia e dovrebbero rispondere a domande sul progetto sperimentale dell’imbarcazione, sugli standard di sicurezza e sulla mancanza di certificazione. 

Written by Adnkronos

Ue, oggi summit a Bruxelles. Russia ‘elefante nella stanza’

Uscita del libro: “Il desiderio negato” dell’autrice pievese Maria Moscato