in

Trasimeno Blues Festival 18-23 luglio 2023- 28esima edizione

Dal jazz di Perugia al blues del Trasimeno, continua la festa della black music in Umbria

Con le anteprime alla Cantina di Monte Vibiano (18 luglio) e a Panicale (19 luglio) si accendono le luci sul Blues, in attesa della quattro giorni a Castiglione del Lago (20-23 luglio)

Trasimeno Blues 2023 avrà inizio martedì 18 luglio (ore 21) con un prologo nel magnifico giardino della Cantina di Monte Vibiano, immersa nel verde della campagna umbra, in località Mercatello di Marsciano. Ad aprire le danze sarà Fatimah Provillon, strepitosa cantante americana proveniente dal New Jersey, la quale esporta in Italia il suo amore per la “Black Music”; con un mix di Soul, Blues, R’n’b ed Acid Jazz, e una rivisitazione dello stile “Motown”, riproposto con le sonorità contemporanee del Nu Soul. Da alcuni anni protagonista nel circuito italiano del Blues e del Soul, riscuote grande successo per la sua capacità di ammaliare il pubblico con una voce potente, suadente e grintosa allo stesso tempo.

Per l’occasione sarà accompagnata da Dario Cirillo alla chitarra, Andrea Sabatino al basso e Federico Protano alla batteria. Come di consueto, l’appuntamento alla Cantina di Monte Vibiano sarà l’occasione per vivere la musica nella sua dimensione più conviviale, con la possibilità di degustare i vini della Cantina insieme a prodotti tipici del territorio umbro (Informazioni e prenotazioni: Tel. 075 8783386 – tour@montevibiano.it).

Mercoledì 19 luglio (ore 21.30) sarà il borgo medievale di Panicale ad ospitare la carovana del blues, che vedrà protagonista, nell’arena del Parco Regina Margherita, per un concerto ad ingresso gratuito, una delle più longeve blues band italiane: i Blue Stuff. Il gruppo napoletano, fondato nel 1982 dall’ormai leggendario Mario Insenga, che ne è ancora oggi batterista, cantante e principale compositore, ha maturato negli anni una caratteristica peculiare: l’uso del dialetto napoletano per i suoi testi. Ha effettuato migliaia di concerti in Italia e all’estero (in club, teatri, piazze, festival); jam session con artisti Blues di calibro internazionale, tra i quali Willie Mabon, Jimmy Dawkins, Blind John Davis, Little Pat Rushing (a Maxwell Street, Chicago – 1981), Magic Slim, Sammy Lawhorn, Billy Preston, Sarasota Slim, Billy C. Farlow, Little Willie Littlefield, Charlie Musselwhite, Luisiana Red, Sunnyland Slim e tanti altri (indimenticabile quella con Albert Collins, nel 1992 al Festival di Montreux); partecipazione a campagne di Greenpeace, Amnesty International, Emergency; seminari sul Blues e lezioni-concerto presso Istituti Scolastici e Facoltà Universitarie; interventi in trasmissioni televisive (due tappe del giro d’Italia, Capri-Hollywood di Pascal Vicedomini, due passaggi alla trasmissione di Renzo Arbore “Meno siamo meglio stiamo”). Con i Blue Stuff ha collaborato dal 1991 al 1994 Edoardo Bennato che, nei panni del suo alter-ego Blues Joe Sarnataro, ha scelto i Blue Stuff per cantare i mali di Napoli in un CD (“E’ asciuto pazzo ‘o padrone”) ed un DVD (“Joe e suo nonno”).Da ricordare anche la collaborazione, nel 1999, con Daniele Sepe nell’incisione dell’album “Altra Gente, Altro Blues”, testimonianza della grande capacità della band di contaminare il Blues con altri stili musicali propri della tradizione partenopea. La band ha forgiato, negli anni, diversi musicisti, tra i quali ricordiamo soprattutto Gennaro Porcelli e Lino Muoio, oggi protagonisti di importanti progetti solisti.I concerti dei Blue Stuff si caratterizzano per un grande coinvolgimento emotivo e per un’irresistibile miscela di musica, simpatia e spettacolarità, in cui la semplicità ed immediatezza delle strutture ritmiche, la pulizia degli schemi armonici e melodici, il calore della voce e, soprattutto, la passione per il Blues e per la musica in generale, fanno del sound Blue Stuff un esempio di grande vitalità musicale.

Poi, giovedì 20 luglio la carovana del Blues approderà a Castiglione del Lago, dove si svolgerà il clou della kermesse fino a domenica 23 luglio: quattro giornate intense di musica e cultura nello scenario magnifico della Rocca Medievale, oltre ai consueti concerti pomeridiani, nel centro storico, e della mezzanotte alla Darsena Bar Caffè. Tra i tanti protagonisti, alla Rocca Medievale, i nuovi alfieri del Rock-Blues GA-20, preceduti dal fantastico duo Luke Winslow King & Roberto Luti (21 luglio), il “Blues Award 2023” Sugaray Rayford (22 luglio), Gegé Telesforo con il suo nuovo progetto dedicato al Blues“Big Mama Legacy”(23 luglio); da segnalare anche il ritorno dei Cyborgs (il 21 luglio alla Darsena) e la proiezione del pluripremiato mediometraggio di Mauro Magrini e Arianna Fiandrini “La Ballata del Trasimeno” (il 20 luglio alla Rocca Medievale).

Il Trasimeno, con tutto il suo fascino e la sua genuinità, è pronto ancora una volta ad accogliere i tanti appassionati in uno spirito di pace e armonia.

PROGRAMMA

MARTEDI’ 18 LUGLIO – Loc. Mercatello (Marsciano)
– ore 21.00 – Cantina di Monte Vibiano
Ingresso con consumazione obbligatoria € 10
(oppure cena su prenotazione)
FATIMAH PROVILLON

MERCOLEDI’ 19 LUGLIO – Panicale
– ore 21.30 – Parco Regina Margherita
ingresso gratuito
BLUE STUFF

GIOVEDI’ 20 LUGLIO – Castiglione del Lago
Rocca Medievale – ingresso euro 10
– ore 21.00 proiezione del cortometraggio
LA BALLATA DEL TRASIMENO
di Mauro Magrini e Arianna Fiandrini
a seguire THE BALLAD & SONS
ore 22.30 HOODOO DOCTORS & The Kazoompet Machine

VENERDI’ 21 LUGLIO – Castiglione del Lago
– ore 21.30 – Rocca Medievale
ingresso euro 15
LUKE WINSLOW KING & ROBERTO LUTI
a seguire (ore 22.30)
GA-20
– ore 24.00 – Darsena Bar Caffè
ingresso euro 8
THE CYBORGS

SABATO 22 LUGLIO – Castiglione del Lago
– ore 18.00 – piazza Mazzini
ingresso gratuito
THE BUS DRIVER IS DRUNK
– ore 21.30 – Rocca Medievale
ingresso euro 15
SUGARAY RAYFORD
– ore 24.00 – Darsena Bar Caffè
ingresso euro 8
CABOOSE

DOMENICA 23 LUGLIO – Castiglione del Lago
– ore 18.30 – piazza Mazzini
Ingresso gratuito
MAURIZIO PUGNO & The Bluesland
Unplugged Sessions
– ore 21.30 – Rocca Medievale
ingresso euro 15
GEGE’ TELESFORO – Big Mama Legacy

Info e biglietti

Prevendite per i concerti del 21, 22 e 23 luglio alla Rocca Medievale:
https://ticketitalia.com/…/trasimeno-blues-festival-2023

Per gli altri appuntamenti i biglietti saranno disponibili al botteghino.

Info e prenotazioni per la cena (facoltativa) alla Cantina di Monte Vibiano del 18 luglio: Tel. 075 8783386 – tour@montevibiano.it

www.trasimenoblues.it

Written by Redazione

Master di I livello in Didattica dell’italiano lingua non materna

Sabato 22 luglio, presentazione libro della giornalista Denise Pardo a Castello di Postignano