in

Ucraina, attacchi Russia su Dnipro e Odessa. Nuove sanzioni Usa contro Mosca

(Adnkronos) – Attacchi russi con missili e droni nella notte contro l’Ucraina. Tre civili sono stati uccisi in un attacco contro Odessa, ha riferito su Telegram il governatore dell’Oblast, Oleh Kiper, il quale ha riferito di un drone che si è schiantato contro l’edificio di un’impresa civile nella zona costiera.  

Almeno otto persone sono invece rimaste ferite nell’attacco russo a Dnipro dove sono stati colpiti un condominio e un’impresa, secondo il governatore regionale Serhii Lysak. Le difese aeree hanno distrutto cinque droni su tre distretti dell’oblast di Dnipropetrovsk. 

L’esercito ucraino afferma di aver abbattuto 23 dei 31 droni di tipo Shahed lanciati dalla Russia nella notte. Lo ha riferito l’aeronautica militare di Kiev, precisando che i velivoli sono stati intercettati sugli oblast di Odessa, Dnipropetrovsk, Poltava, Mykolaiv e Kharkiv. Secondo quanto riferito, la Russia ha anche lanciato tre missili guidati antiaerei S-300 dall’oblast di Donetsk e un missile Kh-31P e due missili Kh-22 dal Mar Nero. 

L’aeronautica militare non ha specificato se i missili abbiano colpito qualche obiettivo, ma le forze di difesa meridionali dell’Ucraina hanno affermato in precedenza che il Kh-31P e il Kh-22 hanno perso la loro capacità di combattimento in aria. 

Gli Stati Uniti intanto imporranno sanzioni alla Russia che colpiranno 500 obiettivi. Le misure arrivano anche nel momento in cui gli Stati Uniti cercano di ritenere il presidente russo Vladimir Putin responsabile della guerra con l’Ucraina e della morte di Alexei Navalny, leader dell’opposizione russa. 

Il vice segretario al Tesoro Wally Adeyemo ha affermato che le sanzioni vengono adottate per garantire che la Russia non possa ottenere i beni necessari per costruire armi, rallentando allo stesso tempo le entrate necessarie per far crescere la sua economia e il suo arsenale. 

La Russia ha perso 408.240 soldati in Ucraina dall’inizio della guerra, il 24 febbraio 2022, ha riferito lo Stato maggiore delle forze armate ucraine. Questo numero include 1.000 vittime subite dalle forze russe nell’ultimo giorno. 

Secondo il rapporto , la Russia ha perso anche 6.526 carri armati, 12.410 veicoli corazzati da combattimento, 12.960 veicoli e serbatoi di carburante, 9.916 sistemi di artiglieria, 999 sistemi di razzi a lancio multiplo, 682 sistemi di difesa aerea, 339 aerei, 325 elicotteri, 7.628 droni e 25 imbarcazioni. 

 

Written by Adnkronos

Odysseus, il lander privato Usa è sbarcato sulla Luna

Terzo mandato, Lega battuta in Senato. Fdi e Fi bocciano emendamento: “Nessun dramma”