in

Volontariato – In corso la mappatura delle associazioni del Trasimeno

C’è tempo fino al 31 luglio. E’ una iniziativa di Cesvol in collaborazione con Distretto sanitario, Unione Comuni, Consulta Giovani e Csa

(Cittadino e Provincia) – Panicale, 14 giugno ’23 – E’ in corso la mappatura delle associazioni di volontariato del Trasimeno.

Il Cesvol Umbria ETS, in collaborazione con il Distretto Sanitario del Trasimeno – USL Umbria 1, l’Unione dei Comuni del Trasimeno, la Consulta dei Giovani del Trasimeno e il Coordinamento dei Centri Sociali Anziani del Trasimeno, ha infatti creato un modulo google che può essere facilmente compilato dalle associazioni con sede legale o operativa nel territorio del Trasimeno, al fine di aggiornare ed integrare la mappatura esistente.

La compilazione è riservata alle APS (Associazione di Promozione Sociale) e alle ODV (Organizzazione di Volontariato) già iscritte o in fase di trasmigrazione al RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) con sede legale o operativa nel territorio del Trasimeno e con le quali gli Enti Pubblici potranno collaborare, anche ai sensi del decreto legislativo 3 luglio 2017 n.117.

Sarà possibile compilare la seguente scheda fino al 31 luglio 2023.

Per supporto e chiarimenti nella compilazione è possibile contattare il Cesvol Umbria ETS-Sportello del Trasimeno al numero 0756975789 e trasimeno@cesvolumbria.org

“L’aggiornamento e l’integrazione delle tante mappature già disponibili – spiegano i promotori – rappresenta una delle prime azioni che rende concreta la lettera d’intenti per favorire l’integrazione socio-sanitaria nel Trasimeno firmata a Panicale lo scorso 19 gennaio dai rappresentanti di Cesvol Umbria ETS, del Distretto Sanitario del Trasimeno-USL Umbria 1, dell’Unione dei Comuni del Trasimeno, della Consulta dei Giovani del Trasimeno e del Coordinamento dei Centri Socio Culturali del Trasimeno. Nel documento ci si impegna a concorrere al soddisfacimento dei bisogni emergenti nel territorio attraverso la gestione appropriata ed integrata all’assistenza sanitaria, sociosanitaria e socioassistenziale, per garantire prossimità, facilità ed equità di accesso ai servizi in tutto il territorio del Distretto del Trasimeno, promuovendo percorsi di sanità d’iniziativa, di prevenzione e di educazione alla salute”.

Per la compilazione cliccare su https://forms.gle/pdoHveifWmcWa4cf7

AST.ET

Written by Redazione

CEREVISIA X Edizione

Marsciano, chiude l’anno scolastico lo spettacolo teatrale del Salvatorelli-Moneta